0872/80193 info@boscosrl.it

Tutte le imprese che esercitano l’autotrasporto conto terzi, devono obbligatoriamente iscriversi all’Albo degli Autotrasportatori previa dimostrazione di tre principali requisiti:

  1.  idoneità professionale,
  2. onorabilità
  3. capacità finanziaria.

Per il terzo requisito, ogni anno, le imprese di autotrasporto conto terzi, devono dimostrare attraverso delle attestazioni la loro idoneità finanziaria, che corrisponde nel dimostrare di avere un capitale proprio di almeno 9000 euro per il primo veicolo, e di 5000 euro per ogni veicolo in più. I veicoli rimorchiati e quelli con massa complessiva fino a 1,5 tonnellate sono esclusi.

Il ministero dei Trasporti puntualizza che, il requisito dell’idoneità finanziaria deve essere documentato con attestazioni di garanzia emesse dalle banche, dalle compagnie di assicurazione e da intermediari finanziari tutti iscritti all’ Albo previsto dell’articolo 106 del Testo Unico Bancario, come modificato di recente, ovvero le cosiddette nuove finanziarie 106.
Anche una fideiussione bancaria o assicurativa può dimostrare la capacità finanziaria.

Per le nuove aziende di trasporto è possibile dimostrare il requisito della capacità finanziaria a mezzo di assicurazione di responsabilità professionale, limitatamente ai primi due anni di esercizio che decorre dalla data di autorizzazione all’esercizio della professione. Dal terzo anno, la dimostrazione del requisito avverrà nei modi sopra indicati.