0872/80193 info@boscosrl.it

Se attualmente, per il divieto di sosta nelle aree di carico e scarico merci, sono previste sanzioni che vanno da € 24 a € 97 euro per i ciclomotori e, per i motoveicoli da € 41 a € 168, la manovrina approvata in Parlamento quest’estate ha introdotto  delle modifiche alle quali difficilmente si può sfuggire.

Il codice della strada viene in parte modificato. Chi sosta sulle aree riservate al carico e allo scarico merci può ricevere automaticamente la multa. La nuova legge è riuscita a chiarire alcuni dubbi sul divieto di sosta rendendo non obbligatoria la contestazione immediata per gli accessi non autorizzati.

Nelle piazzole di sosta potranno essere installati dei dispositivi elettronici di controllo adeguati che permetteranno di eseguire accertamenti anche senza la presenza delle forze dell’ordine. Le sanzioni verranno poi recapitate direttamente a casa di coloro che hanno compiuto la violazione.

La multa quindi sarà automatica.